• Home
  • Tour
  • Le vie attraverso i gioghi: Il sentiero delle usanze e tradizioni
indietro

Le vie attraverso i gioghi: Il sentiero delle usanze e tradizioni

Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
6:00
Durata in ore
Distanza
12.3
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

La storia: Le alpi della Valle Defreggen Tal tra la Val Casies (I) e la Valle Villgratental (A) formano una grande frontiera che è stata traversata da sempre degli abitanti delle due valli per far commercio. Negli anni 1810–1814 e dopo la seconda guerra mondiale diversi beni sono stati contrabbandati sulla frontiera delle due valli. Così si sono formate le tre „ Le vie oltre le forcelle“ che dopo sono stati forniti con cartelli informativi che raccontano della vita degli abitanti di una volta.

Dati percorso
Difficile
Lunghezza
12,3 km
Durata
6 h 00 min
Salita
1.200 m
Scendenza
800 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.502 m
Punto più basso
1.276 m
Indicazioni

Il sentiero delle usanze e tradizioni: Questo percorso parla dei tornitori, di erbe medicinali, tempeste, di come si festeggiano le sagre in montagna e della lavorazione del burro e formaggio.

Percorso: Dalla Val Casies/S. Martino (1276m) si segue una larga strada forestale e piuttosto ripida verso est (segnavia n. 44) attraverso la valle Verselltal passando per le malghe Randlhütte-Hinterschuher Alm (1862m) e Tolder Hütte (1942m); finchè si raggiunge la forcella Gruber Lenke (2487m). Da lì si continua brevemente lungo l’alta via Bonner fino al di sotto della Bocchetta di Fana. Si scende lungo il sentiero n. 8, passando per la malga Ruschler Alm e attraverso la malga Alfenalm fino Kalkstein (1640m) in Valle Villgratental (A). È possibile fare il percorso in via opposta
Durata: 4-5 ore
Difficoltà: media

Info: Una volta alla settimana l’autobus escursionistico riporta gli escursionisti dalla valle Villgratental (A) nella Val Casies. Partenza dalla valle Villgratental (Kalkstein e Unterstalleralm) ogni mercoledì da luglio ad agosto. Prenotazione necessaria il giorno prima, T. +39 0474 978436.

Come arrivare
Venendo da Bolzano: Autostrada del Brennero (A22) fino all'uscita Bressanone/Val Pusteria, proseguendo per la statale SS49-E66 (58 km dall'uscita dell'autostrada fino a Monguelfo). Per raggiungere Tesido e la Val Casies, consigliamo di prendere l’uscita ovest a Monguelfo. Venendo da Venezia: Treviso (Autostrada 27 Alemagna) fino al suo termine - Statale 51 Alemagna in direzione Tai di Cadore. Da Cortina fino a Dobbiaco SS51, da Dobbiaco fino a Monguelfo SS49-E68. Per raggiungere Tesido e la Val Casies, consigliamo di prendere l’uscita ovest a Monguelfo.
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Percorso del bue in Val Casies
Distanza 6,4 km
Durata 2 h 30 min
Salita 186 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Percorso mulino Goala
Distanza 5,4 km
Durata 2 h 00 min
Salita 202 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Le vie oltre le forcelle
Distanza 9,6 km
Durata 4 h 30 min
Salita 888 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Le vie attraverso i gioghi: Il sentiero della gestione di una volta
Distanza 10,6 km
Durata 6 h 00 min
Salita 1.080 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Le vie attraverso i gioghi: Il sentiero dei contrabbandieri
Distanza 9,6 km
Durata 4 h 30 min
Salita 888 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
La prima „Via lucis“ dell’Alto Adige
Distanza 7,1 km
Durata 2 h 06 min
Salita 266 m