• Home
  • Tour
  • Escursione alla malga Bonner Hütte (2340m)
indietro

Escursione alla malga Bonner Hütte (2340m)

Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
4:43
Durata in ore
Distanza
10.2
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Il rifugio Bonner Hütte (2340m)
Rifugio con vista Dolomiti

Punto di partenza: a) Val Casies/S.Maddalena - chiesa parrocchiale; b) Val Casies/S.Martino - ufficio turistico; c) Dobbiaco/Gandelle
Lunghezza: a) 13 km; b) 10 km; c) 4 km
Discesa: lungo lo stesso percorso
Percorrenza: a) 05:20 h, b) 04:40 h, c) 02:30 h.
Difficoltà: media-difficile
Dislivello: 745-1388 m

Dati percorso
Difficile
Lunghezza
10,2 km
Durata
4 h 43 min
Salita
1.380 m
Scendenza
353 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.582 m
Punto più basso
1.275 m
Indicazioni

a) Partendo dalla chiesa parrocchiale a S.Maddalena/Val Casies (1398m), camminando lungo la strada forestale attraverso la valle Köfler in salita seguendo il segnavia n° 47. Raggiunto l’incrocio si gira a destra e si segue la strada forestale con segnavia n° 48 attraverso la foresta fino alla malga Tscharnietalm (1976m, senza possibilità di ristoro). Sempre seguendo il segnavia n°48 fino al prossimo incrocio, si gira a sinistra e si segue il segnavia n° 48 fino al Kalkstein Jöchl (2349m). Da questo punto in poi si cammina sulla via Bonner Höhenweg (viottolo n° 12) che porta verso est e porta attraverso pendii ripidi verso sud fino al Pfanntörl (2511m). Da questo punto o si segue il segnavia n° 25 per arrivare alla malga Bonner Hütte (2340m, possibilità di ristoro e pernottamento) o si sceglie la discesa direttamente dal Corno Fana di Dobbiaco.

b) Il sentiero n° 44 porta dall’ufficio turistico di S.Martino/Val Casies attraverso la valle Verselltal alla malga Hinterschuher Alm-Randlhütte (1862m, possibilità di ristoro), alla malga Tolder Alm (1942m, possibilità di ristoro) fino alla Gruberlenke (2487m). Poi al Gaishörndl (2615m) fino al Pfanntörl. Qui parte il sentiero n° 25 che porta alla malga Bonner Hütte (2340, possibilità di ristoro e pernottamento).

c) Partendo in macchina da Dobbiaco si guida verso il casale Gandelle attraverso la Valle San Silvestro (1595m). Il casale è vicino al ristorante Seiter ed è possibile parcheggiare la macchina. Camminando su una via stretta, passando la piccola chiesa Gandelle, il ristorante Bergrast e il maso Hofer e seguendo il segnavia n° 25 attraverso il Golfental si raggiunge la malga Bonner Hütte (2340m, possibilità di ristoro e pernottamento).

 

 



Come arrivare
 Venendo da Bolzano: Autostrada del Brennero (A22) fino all'uscita Bressanone/Val Pusteria, proseguendo per la statale SS49-E66 (58 km dall'uscita dell'autostrada fino a Monguelfo). Per raggiungere Tesido e la Val Casies, consigliamo di prendere l’uscita ovest a Monguelfo. Venendo da Venezia: Treviso (Autostrada 27 Alemagna) fino al suo termine - Statale 51 Alemagna in direzione Tai di Cadore. Da Cortina fino a Dobbiaco SS51, da Dobbiaco fino a Monguelfo SS49-E68. Per raggiungere Tesido e la Val Casies, consigliamo di prendere l’uscita ovest a Monguelfo.
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Il sentiero Almweg 2000: Alle malghe Tscharnietalm, Kaser Alm, Stumpfalm e Uwaldalm
Distanza 16,7 km
Durata 5 h 24 min
Salita 674 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Escursione alla malga Messner Hütte (1660m)
Distanza 3,1 km
Durata 1 h 00 min
Salita 200 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Escursione alla malga Moos Alm (1477m)
Distanza 0,8 km
Durata 12 min
Salita 17 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Escursione alla malga Houfa Hitte (1883m)
Distanza 4,5 km
Durata 1 h 37 min
Salita 396 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Escursione sulla Via Panoramica
Distanza 6,8 km
Durata 1 h 58 min
Salita 181 m
Gsieser Tal-Welsberg-Taisten
Escursione tra i masi a Colle/Val Casies
Distanza 9,6 km
Durata 2 h 37 min
Salita 87 m